PROGETTI

Progetti, collaborazioni e divulgazione

Da oltre tre anni Gabrielle Fellus collabora con il Prof. Luca Bernardo, Direttore di Pediatria e Direttore reparto del disagio adolescenziale dell’ospedale Fatebenefratelli di Milano, dove ha aperto e gestisce la prima palestra al mondo di Krav Maga all’interno di una struttura sanitaria, visitata di recente anche dal Ministro dell’Istruzione Giannini.

Attualmente la sua palestra è un punto di riferimento del MIUR per tutti i disagi adolescenziali ed è citata come esempio sia a livello nazionale sia europeo.

Organizza numerosi corsi e seminari all’interno delle scuole per educare gli adolescenti alla cultura del rispetto e per combattere i crescenti fenomeni di bullismo fra i giovani, promuove corsi e seminari per combattere la violenza sulle donne e trasformare le vittime in soggetti capaci di reagire.

Collabora con le principali istituzioni pubbliche regionali e nazionali per diffondere la cultura del rispetto.

Ha organizzato importantissimi eventi con la Regione Lombardia ed il Comune di Milano attraverso performance e dimostrazioni dal vivo che hanno riscontrato un enorme successo di pubblico. Sono intervenuti famosi testimonial, ragazzi e ragazze, donne e istruttori, per condividere e rappresentare esperienze di vita, veri e proprie “Case Histories” raccolte negli anni sul campo.

Ha organizzato al Centro Congressi Corridoni , in collaborazione con la Provincia di Milano, un evento-performance che ha coinvolto testimonials, professionisti, il Presidente della Provincia, l’Assessore alle pari Opportunità, l’Assessore allo Sport.

Ha realizzato un Progetto con il Comune di Rho contro il fenomeno del Bullismo per gli studenti della Scuola Secondaria di secondo grado E. Mattei.

Ha fatto parte dei Tavoli Expo 2015 per l’Imprenditoria femminile e giovanile, è stata invitata alla Expo Gate ed è presente nel Libro Bianco dedicato ad Expo dalla Camera di Commercio di Milano. Ha parlato di questi temi ad Expo Milano 2015 presso la Casa Corriere e all’interno di un Padiglione nazionale.

Realizza corsi e seminari all’interno delle aziende nell’ambito della formazione, del team building, della CRS.

Ha partecipato come ospite speciale a numerose trasmissioni televisive trattando il tema degli abusi sulle donne e del bullismo adolescenziale. Intervistata dai principali quotidiani nazionali e dai magazine, professa la divulgazione del concetto di autostima e autodifesa, del rispetto dello spazio personale e altrui, con l’obiettivo di educare e sensibilizzare le persone di qualsiasi genere e età al rispetto reciproco e alla coesione sociale.